Gruppo di lavoro Trasporti

Presidenza: Francia

L’obiettivo del Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi consiste ”nell'attuare una politica sostenibile, volta a ridurre gli effetti negativi e i rischi derivanti dal traffico intra-alpino e transalpino a un livello che sia tollerabile per l'uomo, la fauna e la flora e il loro habitat” (Protocollo Trasporti, art.1 (a)). "Promuovere la sostenibilità dei trasporti" è anche una delle sei prirità identificate dal Programma di Lavoro Pluriennale 2017-2022 della Conferenza delle Alpi, che punta a separare la continua crescita della domanda di trasporti dalla crescita economica.  

Il Gruppo di lavoro Trasporti è stato originariamente istituito per elaborare e negoziare il Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi, adottato nel 2000. Da allora, il Gruppo di lavoro Trasporti ha continuato le sue attività per più di vent’anni occupandosi di molti aspetti diversi e affrontando le sfide volte a promuovere il trasporto sostenibile di persone e merci nelle Alpi.
Negli ultimi anni, i principali ambiti di lavoro del Gruppo hanno riguardato il tema della valutazione e   dell’ internalizzazione dei costi reali del trasporto stradale e ferroviario, della mobilità sostenibile dei passeggeri, delle soluzioni logistiche innovative,del trasferimento modale e del trasporto combinato nonché lo sviluppo di infrastrutture per i combustibili alternativi e  la riduzione della domanda di trasporto.Oltre a tutto ciò, il Gruppo di lavoro Trasporti scambia regolarmente informazioni anche con diversi enti che nelle Alpi operano nel settore dei trasporti, come il Gruppo di Zurigo e EUSALP AG4.      

La XVI Conferenza delle Alpi, del dicembre 2020, ha affidato al Gruppo di lavoro Trasporti una serie di nuovi compiti, che rispecchiano i campi d'azione più attuali e rilevanti per il settore del trasporto sostenibile nelle Alpi. In particolare, il Gruppo si occuperà di:

  • Proseguire nel lavoro sulle esternalità dei trasporti nella regione alpina;
  • Contribuire alla tematica inerente politiche e misure/strumenti per una mobilità sostenibile nella regione alpina;
  • Portare a termine la valutazione del potenziale tecnologico per la promozione di un trasporto passeggeri sostenibile nella regione alpina;
  • Dare consigli su come migliorare l’accessibilità a destinazioni montane remote con sistemi di trasporto integrato o mobilità multimodale;
  • Analizzare gli effetti dei cambiamenti nel pendolarismo nella regione alpina riguardo alla mobilità casa-ufficio e nelle attività quotidiane, a seguito della recente crisi sanitaria.

Contatto: 
Michel Rostagnat, Ministero della transizione ecologica, Francia
michel.rostagnat@polytechnique.org

Attività, documenti e risultati 


Sottogruppo "Mobilità sostenbibile" (2008-2014)

Ritorna alla lista

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

obiettivo 11

Città e comunità sostenibili

obiettivo 3

Salute e benessere

obiettivo 8

Lavoro dignitoso e crescita economica

obiettivo 9

Industria, innovazione e infrastrutture

obiettivo 13

Lotta contro il cambiamento climatico

obiettivo 17

Partnership per la realizzazione degli obiettivi

X

We are using cookies.

We are using cookies on this web page. Some of them are required to run this page, some are useful to provide you the best web experience.