Gruppo di lavoro Trasporti

Presidenza: Francia

L’obiettivo del Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi consiste nell'”attuare una politica sostenibile, volta a ridurre gli effetti negativi e i rischi derivanti dal traffico intra-alpino e transalpino a un livello che sia tollerabile per l'uomo, la fauna e la flora e il loro habitat” (Protocollo Trasporti, art.1 (a)). "Promuovere la sostenibilità dei trasporti" è anche una delle sei prirità identificate dal Programma di Lavoro Pluriennale 2017-2022 della Conferenza delle Alpi. Sul medio periodo le Parti contraenti puntano a separare la continua crescita della domanda di trasporti dalla crescita economica.  

Il Gruppo di lavoro Trasporti è stato originariamente istituito per elaborare e negoziare il Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi. Dal 2002 i compiti del Gruppo di lavoro sono stati ridefiniti e il mandato include il supporto nello scambio di informazioni ed esperienze tra le Parti contraenti della Convenzione delle Alpi (capitolo IV del Protocollo Trasporti "controllo e valutazione").   
 
Il Gruppo di lavoro Trasporti ha operato sulla base di mandati biennali su temi specifici. Negli anni precedenti, il Gruppo di lavoro ha affrontato i temi della valutazione e internalizzazione dei costi reali nel settore dei trasporti (art. 14 del Protocollo), in particolare con riferimento all'attuazione della Direttiva Eurovignette. Il Gruppo di lavoro si è anche occupato della mobilità sostenibile dei passeggeri, nonché di valutare soluzioni logistiche innovative, tra cui innovazioni nel sistema ferroviario e lo sviluppo di infrastrutture per i combustibili alternativi. Parallelamente, affronta il tema della riduzione della domanda di trasporto.

Il Gruppo di lavoro Trasporti ha il compito di elaborare un contributo all’8a Relazione sullo stato delle Alpi (RSA) dedicata al tema della qualità dell’aria, e contribuisce con le sue attività al raggiungimento degli obiettivi climatici relativi ai trasporti definiti nel “Sistema alpino di obiettivi per il clima 2050”.

Il Gruppo di lavoro Trasporti scambia regolarmente informazioni anche con diversi enti che nelle Alpi operano nel settore dei trasporti, come il Gruppo di Zurigo e EUSALP AG4.      

I principali obiettivi attuali del gruppo di lavoro Trasporti nell'ambito del mandato 2019-2021 prevedone l’elaborazione del documento di posizione (position paper) di cui tenere conto alla XVI Conferenza delle Alpi sul trasferimento modale del transito di merci nelle Alpi entro il 2050, la raccolta e l’analisi di buone pratiche nella riduzione della domanda di trasporto tramite strutture di trasporto a ridotto consumo di territorio, nuove soluzioni lavorative, raggruppamento delle spedizioni, catene di distribuzione regionali e nuovi modelli di comportamento e mobilità, studiando il potenziale delle tecnologie, nuove ed esistenti per un trasporto sostenibile di persone nelle Alpi, come treni a idrogeno nonché di fornire per la RSA8 una sintesi dell’impatto dei trasporti sulla qualità dell’aria nelle Alpi e dell’efficacia delle misure di mitigazione dell’impatto.

Attività, documenti e risultati 

Sottogruppo "Mobilità sostenbibile" (2008-2014)

Ritorna alla lista
Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie. Wir verwenden Cookies, um Sie auf unserer Webseite bestmöglich mit Informationen versorgen zu können. Wenn Sie diese Webseite weiterhin nutzen, akzeptieren Sie die Verwendung von Cookies.