Popolazione & Cultura

Oggi le Alpi sono abitate da più di 14 milioni di persone! Solo 150 anni fa la popolazione alpina era la metà di quella odierna. Attualmente nelle Alpi assistiamo a due fenomeni: l’aumento demografico generale e lo spopolamento di alcune aree. Le persone tendono a concentrarsi nelle vallate montane più facilmente raggiungibili, con maggiore accesso al mercato del lavoro, all'istruzione, alla sanità e ad altri servizi sociali. Si affermano inoltre nuove tendenze demografiche, come l'arrivo dei cosiddetti "nuovi montanari" (RSA5). I cambiamenti nella popolazione influenzano anche l'ambiente e il paesaggio alpino tradizionale.

Le Alpi sono molto ricche in termini culturali e linguistici, con ricadute anche sulle attività economiche della regione. La popolazione alpina svolge inoltre un ruolo importante nella conservazione delle tradizioni alpine, da un lato, e nello sviluppo e nell'innovazione, dall'altro.

Il primo obbligo generale sancito nella Convenzione quadro (art. 2, comma 2a) riguarda la popolazione e la cultura, e stabilisce l'obiettivo "di rispettare, conservare e promuovere l'identità culturale e sociale delle popolazioni locali e di assicurarne le risorse vitali di base, in particolare gli insediamenti e lo sviluppo economico compatibili con l'ambiente, al fine di favorire la comprensione reciproca e le relazioni di collaborazione tra le popolazioni alpine ed extra-alpine". 
Sulla base di questo obbligo, nel 2006 è stata adottata la Dichiarazione Popolazione e cultura. Vista l’importanza di questo tema, il Programma di lavoro pluriennale 2017-2022 assegna ancora una volta un ruolo prioritario alla popolazione alpina nelle attività della Convenzione delle Alpi.

Protocolli e dichiarazioni

Gruppi di lavoro tematici

Il tema del patrimonio culturale alpino è anche parte integrante delle attività del Gruppo di Azione 6 di EUSALP che si occupa del tema "Preservare e valorizzare le risorse naturali, comprese quelle idriche, e quelle culturali", coordinato dal Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi e dal Land Carinzia.

Documenti e pubblicazioni selezionate

Progetti

Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.