Scoprire le sinergie tra i Gruppi di lavoro tematici

Il recente workshop tra i Gruppi di lavoro tematici della Convenzione delle Alpi ha permesso un primo scambio sin dall’inizio del loro Mandato per il biennio 2021-2022. L’incontro è stato organizzato online il 17 giugno 2021 dal Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi in collaborazione con la Presidenza svizzera.     
L’evento ha offerto l’opportunità di condividere informazioni sulle attività in corso, di identificare ulteriori sinergie tra i campi d’azione dei diversi Gruppi di lavoro, nonché stimolare la discussione tra le Parti contraenti, gli Osservatori e gli esperti della Convenzione delle Alpi.

I Gruppi di lavoro tematici, composti dai rappresentanti delle Parti contraenti e degli Osservatori, conducono un lavoro scientifico e concettuale essenziale, che è alla base delle decisioni prese dalla Conferenza delle Alpi. Tuttavia, con dieci Gruppi di lavoro attualmente attivi, e numerosi gruppi di esperti, sono molti gli sviluppi e le priorità da seguire. Per questa ragione, il formato scelto per il workshop è stato caratterizzato da interviste svolte con i Presidenti dei singoli Gruppi, al fine di conoscere le priorità, gli sviluppi e gli obiettivi di ciascuno di loro. Lo svolgimento è stato di particolare interesse vista anche l’istituzione, da parte della XVI Conferenza delle Alpi nel dicembre 2020, di tre nuovi Gruppi di lavoro: il Gruppo di lavoro Pianificazione territoriale e sviluppo sostenibile, il Gruppo di lavoro ad hoc per la Preparazione della 9a Relazione sullo stato delle Alpi ed il Gruppo di lavoro ad hoc per l’elaborazione del Programma di Lavoro Pluriennale 2023-2030.

Il filo conduttore di tutte le interviste è stata l’importanza della collaborazione tra i vari Gruppi di lavoro, elemento essenziale vista la natura trasversale del lavoro dei vari Gruppi, come ha dimostrato il Piano d’azione sul clima 2.0, recentemente pubblicato dal Comitato consultivo sul Clima alpino.    
Il Piano d’azione sulla cima 2.0 pone le basi per una regione alpina resiliente ai cambiamenti climatici e neutrale dal punto di vista climatico, e per questo tocca necessariamente gli ambiti di lavoro di ciascun Gruppo. Il raggiungimento degli obiettivi dipende, dunque, dalla collaborazione e dalla cooperazione tra i differenti Gruppi.

I Presidenti dei Gruppi di lavoro hanno, inoltre, avuto la possibilità di discutere circa le sfide che interessano i rispettivi Gruppi, comprese le difficoltà legate alle riunioni virtuali, e di come si intende superarle. Diversi Presidenti hanno sottolineato l’importanza della creazione di nuove reti di contatti con altri Gruppi, nonché il bisogno di mantenere e potenziare quelle attualmente esistenti. In effetti, la disseminazione dei risultati, nonché la loro adozione da parte dei decisori pubblici, sono cruciali e richiedono il sostegno delle istituzioni, ben oltre i meri Membri dei Gruppi di lavoro.

 

“Il workshop dei Gruppi di lavoro tematici ha offerto uno spazio per impegnarsi, discutere e condividere idee. Vorrei dunque ringraziare tutti i Presidenti e i Membri per il loro sforzo, nonché per l’energia impiegata nell’adempimento dei Mandati e nella realizzazione dei programmi di lavoro! Sono certa del vostro successo." - Alenka Smerkolj, Segretario Generale della Convenzione delle Alpi

#News die Gruppi di lavoro
Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.