Il Comitato permanente festeggia i 30 anni della Convenzione delle Alpi

La 73a seduta del Comitato permanente della Convenzione delle Alpi si è svolta ancora una volta da remoto. I Delegati di tutto l'arco alpino hanno discusso una serie di argomenti, tra cui la prossima Conferenza dei Ministri dei trasporti e dell'ambiente dei Paesi alpini in programma il prossimo 14 gennaio 2022.

La seduta ha approfondito il tema della biodiversità nello spazio alpino, attraverso il lavoro di due Gruppi di lavoro tematici della Convenzione delle Alpi: il Comitato consultivo sulla biodiversità alpina (ABB) e il Gruppo di lavoro grandi predatori, ungulati selvatici e società (WISO). I Delegati sono anche venuti a conoscenza di altri tre progetti nell’ambito della biodiversità alpina: OpenSpaceAlps, INNsieme e le azioni della città slovena di Idrija nel quadro del progetto "Climate Action in Alpine Towns".

La Presidenza di turno svizzera della Convenzione delle Alpi ha inoltre aggiornato il Comitato permanente circa il suo programma di presidenza, comprese le attività volte all’elaborazione del Programma di Lavoro Pluriennale della Convenzione 2023-2030.

La 73a seduta del Comitato permanente non è stata solo un'occasione per discutere di questioni attuali, bensì anche per ripercorrere un po’ della storia della Convenzione delle Alpi, che il 7 novembre 2021 ha festeggiato il suo 30° anniversario. Il Capo Delegazione austriaco, Ewald Galle, attraverso delle fotografie storiche, ha accompagnato i presenti in un viaggio nella memoria della Convenzione delle Alpi.

Questo anniversario ha segnato tre decenni da quando i leader dei Paesi alpini si sono seduti il 7 novembre 1991 per firmare un accordo pionieristico volto alla protezione e allo sviluppo sostenibile delle Alpi. È stato così creato uno strumento unico e giuridicamente vincolante per la sostenibilità, volto a salvaguardare i delicati ecosistemi alpini, le identità culturali regionali e il patrimonio delle Alpi, ora e in futuro.

In occasione del 30° anniversario è stato realizzato un video celebrativo con i contributi dei Ministri e dei Delegati delle Parti contraenti, degli Osservatori, degli Infopoint e di molti altri preziosi partner provenienti da tutto lo spazio alpino. Messaggi positivi e stimolanti sono arrivati dai Membri del presente e del passato della famiglia della Convenzione delle Alpi.

Oltre a questo sguardo al passato, il Comitato permanente ha guardato anche al futuro, con il lancio del nuovo video della Convenzione delle Alpi. Grazie ad uno scenario bello ed accattivante, e ad una colonna sonora composta appositamente per il video, il filmato presenta la Convenzione delle Alpi e l'importante lavoro che svolge nella regione alpina. Il nuovo video è disponibile sul canale YouTube della Convenzione delle Alpi.

Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.