Baviera, molto più di una bandiera a losanga bianco-blu

Il 20 novembre, la Segretaria generale della Convenzione delle Alpi, Alenka Smerkolj ha attraversato il confine per un incontro con il Ministro bavarese per l'Ambiente e la Protezione dei consumatori, Thorsten Glauber, a Monaco di Baviera. Ben presto è apparso chiaro che entrambe le parti condividono l'opinione che il potenziale sinergico tra lo Stato federale di Baviera e la Convenzione delle Alpi debba continuare ad essere utilizzato in modo ottimale. Nell'ambito del tema della cooperazione, si è discusso anche dell'interesse e del ruolo degli organi della Convenzione delle Alpi nell'ambito della Strategia macroregionale per la regione alpina (EUSALP). Sono state inoltre affrontate la questione dell'intensificazione dell'uso del territorio e l'importanza della protezione del suolo.

Con questo incontro, Alenka Smerkolj traduce ancora una volta in pratica il principio di cooperazione su cui opererà la Convenzione delle Alpi. "Le forze devono essere unite a tutti i livelli - da quello locale a quello europeo e dal coraggio civile a quello pubblico - per affrontare il cambiamento climatico, la protezione della natura o la conservazione della biodiversità", così Alenka. 

#Visite
Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.