Turismo all'aria aperta con vista sul futuro, tra cambiamento climatico, rivendicazioni di sostenibilità e gestione della crisi.

Come possono le attività sportive all'aria aperta possono diventare il motore di un turismo sostenibile e a basso consumo di risorse nella regione alpina? Che contributo possono dare le destinazioni, la popolazione e le aziende? In che modo il Covid-19 influenzerà il loro sviluppo futuro?

Gli esperti invitati alla conferenza virtuale " Turismo all'aria aperta con vista sul futuro" risponderanno a queste domande portando buone pratiche e approcci innovativi, concentrando i loro interventi sui seguenti quattro temi: 1) attività sportive all'aperto nel contesto della crisi climatica, ambientale e da Covid-19; 2) cooperazione: lavorare insieme per il futuro; 3) le mie, le tue, le nostre montagne e valli: limiti di capacità e regolazione dei flussi turistici come strumento di gestione della crisi; 4) appello per uno sviluppo sostenibile delle destinazioni nello spazio alpino.

La conferenza, in programma su Zoom il 16 e 17 novembre, è organizzata da Alleanza nelle Alpi e da CIPRA International su incarico del Ministero federale per l’ambiente, la conservazione della natura e la sicurezza nucleare.

La partecipazione è possibile previa registrazione entro il 10 novembre 2020: https://form.typeform.com/to/athlwYnt .

È prevista la traduzione simultanea in tedesco, francese, italiano, sloveno.

Il programma dettagliato e ulteriori informazioni sull’evento sono disponibili sulla pagina: https://alpenallianz.org/it/appuntamenti/conferenza-turismo-alpino-in-transizione?set_language=it

Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.