Al YPAC i giovani affrontano questioni importanti

"La grande crisi del XXI secolo richiede un cambiamento del sistema?"

Questo è stato il tema principale affrontato nella seduta di quest’anno del Parlamento dei Giovani della Convenzione delle Alpi, ospitato dal Liechtensteinisches Gymnasium di Vaduz. Per rispondere a questa urgente domanda, i giovani Delegati provenienti da dieci istituti dislocati in sette Paesi alpini, si sono incontrati virtualmente dal 14 al 17 marzo 2022.

In quest’occasione speciale, i rappresentanti del Liechtenstein e delle scuole YPAC hanno presentato a politici ed esperti i risultati emersi dall'intensa settimana di lavoro. L’incontro si è svolto in presenza a Vaduz, nella giornata di venerdì 18 marzo.

Nel corso di queste quattro giornate, i giovani Delegati hanno cercato di rispondere a questa difficile domanda attraverso quattro tematiche secondarie: politica, economia, società e mobilità. I partecipanti hanno riflettuto su come potrebbe essere un diverso sistema economico e di mobilità, sulla tipologia di governance e sulle regole necessarie per evitare le crisi attuali come la guerra in Ucraina, la pandemia o la crisi climatica, e su come vorremmo vivere in futuro nella nostra società.

Mercoledì 16 marzo, il Parlamento dei Giovani ha organizzato un World Café, che ha offerto ai Delegati l'opportunità di presentare le loro idee e parlare direttamente con esperti e politici. Il World Café permette agli studenti di raccogliere opinioni e suggerimenti professionali con i quali possono ridefinire, riformulare o migliorare i loro postulati.

I postulati emersi per ciascun tema secondario sono stati successivamente presentati, discussi e infine votati nell'Assemblea Generale, al termine della seduta del Parlamento dei Giovani.

I Delegati hanno votato otto postulati, che costituiscono la risoluzione finale. Questi includevano la richiesta di fondare organizzazioni politiche giovanili volte a favorire la partecipazione e il coinvolgimento dei giovani, e la creazione di una nuova rete energetica nella regione alpina per condividere l’energia da fonti rinnovabili tra i Paesi delle Alpi. Consulta i postulati.

"Il YPAC è un luogo dove i giovani possono esprimere i loro desideri, scambiare idee, imparare a conoscere nuovi punti di vista e lottare per ciò in cui credono. Per me, questo è uno dei maggiori punti di forza del Parlamento dei Giovani. Non solo unisce i giovani che condividono la missione e gli obiettivi della Convenzione delle Alpi, ma rappresenta per loro un luogo in cui possono esprimersi", ha affermato Alenka Smerkolj, Segretaria generale della Convenzione delle Alpi.

X

We are using cookies.

We are using cookies on this web page. Some of them are required to run this page, some are useful to provide you the best web experience.