Verso delle Alpi Rinnovabili

In seguito alla sua presentazione alla Conferenza delle Alpi nell’ottobre scorso, è stato pubblicato, con il supporto della Delegazione svizzera, il rapporto sui progressi nelle attività  di Parti Contraenti, Osservatori e altri corpi della Convenzione delle Alpi nel campo della produzione, consumo, trasferimento e gestione dell’energia dal 2015. Esso fornisce una panoramica del quadro politico esistente ed evidenzia le più recenti e significative iniziative in direzione di un sistema energetico rinnovabile ed a basse emissioni. I Paesi alpini hanno la possibilità di sfruttare un’elevata quota di potenziale idroelettrico e di biomasse, ed inoltre hanno incoraggiato la produzione di energia da fotovoltaico. Ciononostante, lo sviluppo della produzione energetica è limitato sia dalla scarsità di terreno disponibile che dalla vulnerabilità di ecosistemi e paesaggi: una buona governance è quindi imprescindibile. Un ulteriore aumento del risparmio energetico, specialmente nel settore dell’edilizia, è pertanto un aspetto chiave per raggiungere gli obiettivi che gli Stati si sono prefissati.
Questa pubblicazione vuole contribuire allo scambio di esperienze a livello alpino.

Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.