Recuperando il tempo perduto con la prima riunione di persona del Comitato Permanente dal 2019!

Il Comitato permanente della Conferenza delle Alpi si è riunito di persona per la prima volta dal novembre 2019. Infatti, il 5 e 6 luglio, i delegati di tutti i Paesi alpini e dell'Unione Europea si sono recati nella città di Berna, in Svizzera, per il loro primo incontro in presenza dall'inizio della pandemia COVID-19.

La 75a riunione del Comitato permanente è stata caratterizzata da discussioni molto costruttive, da un senso di rinnovata motivazione e da una folta agenda, dato che si è trattata dell'ultima riunione prima della XVII Conferenza delle Alpi, prevista per il 26 e 27 ottobre 2022. Ogni occasione per dialogare e confrontarsi è stata accolta con entusiasmo.

I punti all'ordine del giorno comprendevano un aggiornamento sul programma della Presidenza svizzera così come sul lavoro di altri organi della Convenzione, tra cui il Gruppo di Verifica ed i Gruppi di lavoro tematici. I mandati di questi ultimi per il prossimo periodo, nonché il Programma di lavoro pluriennale 2023-2030 e la Nona Relazione sullo Stato delle Alpi sulle città alpine sono stati approvati per essere presentati ai ministri.

L'atmosfera edificante del Comitato Permanente si è protratta per entrambi i giorni e ci auguriamo di continuare a collaborare con tutti i membri della famiglia della Convenzione delle Alpi in vista della Conferenza delle Alpi!

X

We are using cookies.

We are using cookies on this web page. Some of them are required to run this page, some are useful to provide you the best web experience.