Conferenza Internazionale sul Futuro dell’Agricoltura di Montagna

Il 13 e 14 settembre la Conferenza, organizzata dalla Presidenza austriaca della Convenzione delle Alpi, dalla rete rurale austriaca "Netzwerk Zukunftsraum Land"" e dal Segretariato Permanente, ha avuto luogo a Sankt Johann im Pongau (Austria). Più di 300 portatori di interesse rilevanti vi hanno partecipato, da agricoltori di montagna alle associazioni e camere per l'agricoltura, ai rappresentanti di governi locali, regionali e nazionali. A rappresentare l'Austria, il Ministro per l'Agricoltura, le Foreste, l'Ambiente e la Gestione delle Acque Andrä Rupprechter; la sua controparte tedesca era Christian Schmidt, Ministro federale per l'Alimentazione e l'Agricoltura; mentre per la Convenzione delle Alpi il segretario generale Markus Reiterer Fighter ha portato i suoi input alla conferenza
Scopo della conferenza era quello di avere una visione approfondita ed una discussione aperta sulle sfide che l'agricoltura di montagna sta affrontando oggigiorno, nonché di approvare il “Memorandum delle regioni alpine per lo sviluppo dell'agricoltura di montagna nel contesto della Politica Agricola Comune (PAC)”, mirato a manovrare la prossima CAP per il periodo 2020-2027. La conferenza è stata anche l'opportunità per presentare la pubblicazione “Agricoltura di montagna” che riassume anni di lavoro ed i risultati della Piattaforma Agricoltura di Montagna della Convenzione delle Alpi.  Puoi trovare la pubblicazione in tutte le lingue alpine ed in inglese qui.

Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie. Wir verwenden Cookies, um Sie auf unserer Webseite bestmöglich mit Informationen versorgen zu können. Wenn Sie diese Webseite weiterhin nutzen, akzeptieren Sie die Verwendung von Cookies.