Celebrazione per la 15a edizione del YPAC: un omaggio all'impegno dei giovani in politica

Quest'anno il Parlamento dei giovani della Convenzione delle Alpi (YPAC) ha celebrato la sua 15a edizione - un omaggio all'instancabile impegno delle giovani generazioni nel far sentire la loro voce nei processi politici.

Il Parlamento dei giovani mostra anche il valore della cooperazione internazionale, poiché sono rappresentate dieci scuole provenienti da sette diversi Paesi alpini.

Dal 23 al 26 marzo 2021, gli alunni di queste scuole si sono riuniti digitalmente per discutere e confrontarsi su temi di attualità nel contesto alpino.

Il tema di quest’anno all’attenzione del Parlamento dei Giovani è stato quello dei diritti dei minori, un argomento che riguarda direttamente i Delegati oltre ad essere attuale vista la situazione sanitaria mondiale.

Durante la loro Assemblea generale, i Delegati YPAC hanno adottato otto risoluzioni comprendenti diversi temi importanti per i giovani. Le risoluzioni includono soluzioni per motivare e coinvolgere i giovani in politica abbassando l'età di voto a 16 anni nonché coinvolgendo i membri dei consigli dei giovani nei parlamenti locali.

Garantire più inclusione per i giovani con disabilità fisiche è un'altra importante risoluzione, infatti i giovani Delegati chiedono, per esempio, di migliorare l'accessibilità dei parchi gioco. I Delegati YPAC chiedono inoltre soluzioni migliori per il sostegno ai minori che soffrono di problemi di salute mentale.

I Delegati hanno anche votato per una maggiore apertura verso le diverse religioni e per una maggiore consapevolezza e accettazione dei giovani omossessuali, bisessuali e transgender.

Il Parlamento dei giovani dimostra l'impegno dei giovani non solo nel dare voce alle loro opinioni in politica ma anche nel farle ascoltare.

Ci congratuliamo con i Delegati, gli organizzatori dello YPAC, gli insegnanti, le scuole, i finanziatori e tutti coloro i quali con il loro duro lavoro e impegno hanno reso possibile organizzare il primo YPAC in formato digitale!

 

"Il Parlamento dei giovani incarna l'incredibile diversità, che è uno dei grandi punti di forza del territorio alpino. È un'ulteriore prova che dimostra come costruire partenariati tra persone di diverse aree linguistiche sia possibile ed auspicabile."
- Alenka Smerkolj, Segretario generale della Convenzione delle Alpi
 
Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.