63° Comitato permanente: incentrato sulle genti alpine

Si è conclusa oggi a Bolzano la prima seduta del Comitato permanente presieduta dalla Presidenza Austriaca della Convenzione delle Alpi. 
Sulla base del programma della Presidenza e del Programma di lavoro pluriennale il tema principale dell’incontro ha riguardato “le genti e la cultura” e molti dei punti all'ordine del giorno hanno affrontato proprio il tema della popolazione nelle Alpi. Inoltre, le Delegazioni e gli Osservatori sono stati aggiornati riguardo a diverse iniziative come: il Festival “Leggere le Montagne”, le due Relazioni sullo stato delle Alpi, il Premio Giovani Ricercatori (attività del Segretariato Permanente) e il progetto “Vivere insieme nelle Alpi” (iniziativa degli Osservatori della Convenzione delle Alpi). 
Durante la seduta è stata nuovamente presentata l’iniziativa di un ticket alpino nata in occasione della scorsa edizione della SettimanaAlpina.
A latere del Comitato permanente è stato anche celebrato il 20° compleanno di Alleanza nelle Alpi e di Città Alpina dell’Anno, entrambe Osservatori in Convenzione delle Alpi.
La 63° seduta del Comitato ha anche ospitato una rappresentanza di giovani del Parlamento dei Giovani della Convenzione delle Alpi, che ha presentato le risoluzioni elaborate la scorsa settimana sul tema del cambiamento demografico nelle Alpi.
Il Presidente del Comitato Permanente Ewald Galle felice dell’esito della seduta ha così commentato: “È trascorso molto tempo dall'ultima Presidenza austriaca della Convenzione delle Alpi nel 2006. Sono felice che questi due intensi giorni di confronto si siano svolti al meglio e che le Parti Contraenti partecipanti siano positivamente impegnate nel rendere la Convenzione delle Alpi e il nostro lavoro più vicino alla gente.”  

Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.