12 anni dei Villaggi degli alpinisti - 30 anni della Conferenza delle Alpi

Venerdì scorso, i Villaggi degli alpinisti hanno celebrato il loro dodicesimo incontro annuale a Berchtesgaden, nello stesso giorno in cui, esattamente 30 anni fa (9-11 ottobre 1989), si è svolta la prima Conferenza delle Alpi a Berchtesgaden. In questo senso, il sindaco del vicino villaggio alpinistico ospitante Ramsau ha elogiato "il fantastico accordo per la protezione e lo sviluppo sostenibile dello spazio alpino", la Convenzione delle Alpi, su cui si basa direttamente la filosofia dei Villaggi alpinistici.

I Villaggi degli alpinisti hanno molto di cui essere orgogliosi: paesaggi e natura bellissimi, cultura autentica e, soprattutto, la forte volontà e intenzione della gente di mantenere i loro villaggi così e svilupparli in modo sostenibile. Sono così diventati una storia di successo dell'attuazione della Convenzione delle Alpi e sono giustamente considerati luoghi esemplari per un turismo sostenibile e efficiente. Il fatto che il turismo nelle Alpi deve intraprendere percorsi sostenibili - dal punto di vista ecologico, economico e sociale - è un compito che tutti devono svolgere insieme: settore turistico, politica, residenti e turisti. I Villaggi degli alpinisti sono un grande esempio di come tutto questo può funzionare.

La Segretaria generale della Convenzione delle Alpi, Alenka Smerkolj, ha sottolineato quanto sia speciale che i paesi alpini abbiano avuto questa visione 30 anni fa, abbiano agito e siano stati in grado di trasformarla in un trattato giuridicamente vincolante, la Convenzione delle Alpi: "Mi congratulo con i Villaggi alpinistici per aver investito sulla visione della Convenzione delle Alpi e per essere sempre più internazionali. Che seguano ancora molti anni per i Villaggi degli alpinisti".

#News delle Parti contraenti, degli Osservatori & die Partner
Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.