10 anni del Museo Alpino Sloveno

Il Museo alpino sloveno di Mojstrana ha aperto i battenti il 7 agosto 2010. Nei 10 anni della sua esistenza è diventato un centro per alpinisti e un luogo per l'istruzione, la cultura e gli studi alpinistici. È un punto d’incontro sia per i visitatori che per la gente del posto e, proprio per questo, è anche un Infopoint della Convenzione delle Alpi. Il Memorandum d'intesa è stato firmato nel 2017 ed è stato rinnovato per un ulteriore periodo di tre anni questa primavera.

L'obiettivo degli Infopoint della Convenzione delle Alpi è quello di diffondere le idee e la consapevolezza della Convenzione nelle comunità locali che non si trovano nelle immediate vicinanze delle sedi del Segretariato a Innsbruck (AT) e Bolzano/Bozen (IT) o dei ministeri dei singoli paesi alpini. Il forte legame tra l'Infopoint e il suo territorio facilita l'attuazione degli obiettivi della Convenzione delle Alpi coinvolgendo gli abitanti locali, le amministrazioni, i turisti, le istituzioni ed anche enti pubblici e privati.

"Il lavoro svolto dai colleghi del museo è eccezionale. Essi avvicinano alla gente i diversi temi del vivere nelle Alpi in modo innovativo e interattivo. Sono onorata che il museo sia anche un Infopoint della Convenzione delle Alpi", ha detto nel suo discorso Alenka Smerkolj, Segretaria Generale della Convenzione delle Alpi. "Auguro un felice anniversario all'intero team del museo e li ringrazio per l'importante lavoro svolto, con il quale arricchiscono lo spazio alpino sloveno e internazionale."

Il 10º anniversario è stato celebrato con l’apertura una mostra temporanea sugli eventi più importanti della storia dell'alpinismo sloveno.

Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie.