Stop all'erosione del suolo - Salva il nostro futuro!

Lo sapevi... che ci vogliono fino a 1.000 anni per produrre appena 2-3 cm di terreno? In alta quota alpina anche molto di più. Oggi, in occasione della Giornata Mondiale del Suolo 2019, vi invitiamo a dare un'occhiata più da vicino alla risorsa sotto i nostri piedi.

"Tutto viene dalla terra - cibo, mangimi, vestiti....." ha dichiarato Ibrahim Thiaw (Segretario Esecutivo della UNCCD) ad una  conferenza sul suolo  a Bruxelles il mese scorso. La Corte dei conti europea ha indicato la desertificazione e il degrado del suolo nell'UE come una minaccia crescente che necessita di ulteriori interventi. Tuttavia, non esiste ancora una strategia a livello UE in materia.

Nel frattempo, con l'adozione del Protocollo per la conservazione del suolo della Convenzione delle Alpi, gli Stati alpini stanno dando l'esempio. In risposta al probabile aumento dell'erosione del suolo dovuta alle condizioni topografiche della regione alpina, l'articolo 11 del protocollo prevede misure specifiche. Inoltre, i gruppi di lavoro sui pericoli naturali e sulla protezione del suolo si sono confrontati lo scorso ottobre sul tema dell'erosione del suolo. Data la grande importanza delle torbiere per il ciclo del carbonio, il gruppo di lavoro per la protezione del suolo della Convenzione delle Alpi si ha condiviso anche le sue conoscenze sulle torbiere utilizzate in agricoltura.

La nostra produzione alimentare, l'acqua pulita e - su scala globale - anche la pace dipende da suoli intatti! I suoli sani sono necessari per perseguire gli obiettivi:

  • zero fame (#2)
  • salute e benessere (#3)
  • acqua pulita (#6)
  • comunità sostenibili (#11).

Non possiamo vivere senza terra e suolo sani, è dichiarato nel EEA Signals 2019: quindi ferma l'erosione del suolo, mantieni il suolo al suo posto!!

#Annunci#altro
Utilizziamo i cookie per fornirvi le migliori informazioni possibili sul nostro sito web. Se si desidera continuare a navigare su questo sito web, si prega di accettare l'uso dei cookie. Wir verwenden Cookies, um Sie auf unserer Webseite bestmöglich mit Informationen versorgen zu können. Wenn Sie diese Webseite weiterhin nutzen, akzeptieren Sie die Verwendung von Cookies.