Intranet 
RicercaInizia la ricerca



PIATTAFORMA RETE ECOLOGICA
Presidenza: Germania e Francia

 
La rete ecologica è un'area caratterizzata da habitat naturali che sono interconnessi fisicamente (territorialmente) e funzionalmente attraverso le popolazioni delle specie e gli ecosistemi. 
 
Le Alpi sono uno dei maggiori spazi naturali continui presenti in Europa. Le Parti contraenti si sono impegnate a salvaguardare, gestire e all'occorrenza, estendere le aree protette esistenti. 
  
La Piattaforma Rete ecologica della Convenzione delle Alpi è stata istituita dai Ministri in Occasione della IX Conferenza delle Alpi del 2006 come un forum di esperti avente l'incarico di sviluppare strategie comuni volte a contribuire alla salvaguardia della biodiversità nelle Alpi, soprattutto attraverso la creazione e l'attuazione di misure che garantiscano la messa in rete degli habitat naturali. Le sfide che interessano il patrimonio naturale sono molteplici. Anche i cambiamenti climatici influiscono pesantemente sui collegamenti tra le aree. L’incremento delle temperature medie, che nelle Alpi è più intenso rispetto alla media dell'emisfero settentrionale, induce la fauna e la flora a spostarsi ad altitudini più elevate. Quanto più fauna, flora e habitat si spostano in alto, tanto più difficile diventa mantenere i collegamenti. 
 
Negli anni 2015-2016 la Piattaforma  si concentrerà sul coordinamento di iniziative rivolte alla connettività ecologica - a livello nazionale, regionale ed europeo. La piattaforma continuerà a sostenere e monitorare le attività nelle aree pilota per mantenere lo scambio di esperienze e conoscenze. Cooperazione con altri progetti e iniziative continueranno. La piattaforma supporterà l'elaborazione di una pubblicazione che servirà come manuale nell'implementazione della rete ecologica e la connettività nell'area alpina e in altre regioni di montagna. La piattaforma vuole analizzerà e comunicherà il ruolo delle reti ecologiche e della connettività nell'attuazione della "Green Economy" nella regione alpina, in modo da contribuire alla prossima "Relazione sullo Stato delle Alpi"
  
La creazione di una rete ecologica nelle Alpi è uno dei principali obiettivi del Protocollo "Protezione della natura e tutela del paesaggio" della Convenzione delle Alpi. La tutela della biodiversità, inoltre, rappresenta  uno degli ambiti di azione prioritari del Programma di Lavoro Pluriennale del 2011-2016.
 
Le Parti Contraenti della Convenzione delle Alpi hanno delegato degli esperti in qualità di membri del Gruppo di lavoro / Piattaforma. Anche gli Osservatori della Convenzione possono nominare i propri rappresentanti all’interno del Gruppo di Lavoro /Piattaforma. 

Elenco dei membri

Obiettivi

I principali obiettivi della Piattaforma Rete ecologica, sono:

  • Elaborazione di una terminologia e di una metodologia comune di attuazione della rete ecologica, con il coinvolgimento di esperti.
  • Ulteriore sviluppo e diffusione del catalogo di misure di attuazione della rete ecologica in termini di buone pratiche per l'attuazione delle strategie sulla biodiversità per i singoli Paesi alpini e l'Unione europea.
  • Sostegno e monitoraggio delle attività nelle aree pilota in conformità alla piattaforma per mantenere lo scambio di esperienze e di conoscenze tra le nuove regioni pilota e quelle esistenti, cooperazione e coordinamento con tutti i progetti di cui si ha conoscenza in materia di “rete ecologica”, “corridoi ecologici o biologici" a livello internazionale, nazionale e regionale.

 

 

 

 

Attività, documenti e risultati in corso

Attività, documenti e risultati precedenti

 


<<