Intranet 
RicercaInizia la ricerca



ORGANIZZAZIONE

La Conferenza delle Alpi, composta dai Ministri delle Parti contraenti, rappresenta
l’organo decisionale della Convenzione delle Alpi.
Le sedute della Conferenza delle Alpi si tengono normalmente ogni due anni su
convocazione dello Stato membro che detiene la Presidenza della Convenzione
(ogni mandato ha una durata di due anni).

Il Comitato permanente è l’organo esecutivo della Conferenza delle Alpi e
garantisce la messa in pratica delle idee, dei principi e degli obiettivi della
Convenzione delle Alpi.
Il Comitato permanente si riunisce generalmente due volte all’anno.

Il Segretariato permanente istituito nel 2003 con sede principale ad Innsbruck e
sede distaccata operativa a Bolzano/Bozen fornisce il supporto agli organi
decisionali della Convenzione; favorisce lo scambio di esperienze e conoscenze
sulle Alpi ed è responsabile per le pubbliche relazioni per conto della Convenzione
delle Alpi.

I Gruppi di lavoro/Piattaforme sono istituiti in funzione delle esigenze della
Convenzione. Essi hanno il compito di elaborare nuovi protocolli e raccomandazioni,
di attuare le misure previste, di studiare gli sviluppi in corso e di riferire i progressi
compiuti alla Conferenza delle Alpi e al Comitato permanente.  Ai gruppi di lavoro
viene affidato un mandato della durata di due anni, durante il quale spesso, per
argomenti specifici, costituiscono sottogruppi.

<<