Intranet 
RicercaInizia la ricerca

AGENDA DIGITALE ALPINA 

Considero il Web come un tutto potenzialmente collegato a
tutto, come un'utopia che ci regala una libertà mai vista
prima. (Tim Berners-Lee)
 
Le infrastrutture per l’Information and Comunication Tecnology (ITC) svolgono un ruolo rilevante nella nuova società come mezzo di inclusione e di competitività per la popolazione, per le attività commerciali, l'amministrazione e il turismo. Ad oggi la connessione a banda larga è divenuta dunque una necessità per evitare l'esclusione di una parte della popolazione, ciò è ancora più vero nelle aree remote di montagna ed è per questo che il superamento del digital divide nelle Alpi è considerato un obiettivo importante dalla Convenzione delle Alpi.   
 
La Task Force Agenda Digitale Alpina è stata costituita con l’obiettivo di analizzare il divario digitale nelle Alpi e promuovere lo sviluppo di una Agenda Digitale calibrata sul fabbisogno della popolazione alpina, in tal senso sta implementando un documento che analizza le principali questioni legate all’ITC nelle Alpi e propone alcune soluzioni e best practices.
Obiettivo dello studio è quello di favorire lo sviluppo della banda larga nelle aree remote e di alta montagna allo scopo di offrire servizi avanzati sia in ambito sociale, come ad esempio servizi di telemedicina o di educazione a distanza, sia in ambito economico, ad esempio attraverso la strutturazione di reti capaci di sostenere lo sviluppo di start up così da incentivare la permanenza o il rientro della popolazione giovanile in montagna. Il documento propone inoltre di uniformare i servizi digitali dell’amministrazione pubblica al fine di fornire prestazioni innovative ed utili alle popolazioni che vivono in aree isolate.
Le priorità individuate dal rapporto costituiscono la base di una proposta per una Agenda Digitale Alpina che si propone di adottare alla XIII Conferenza delle Alpi di Torino. 
 
I meeting

 


<<