Intranet 
RicercaInizia la ricerca



GRUPPO DI LAVORO TRASPORTI
Presidenza: Francia

 
Il principale obiettivo del Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi consiste nell'attuare una politica sostenibile, volta a ridurre gli effetti negativi e i rischi derivanti dal traffico intra-alpino e transalpino a un livello che sia tollerabile per l'uomo, la fauna e la flora e il loro habitat, tra l'altro attuando un più consistente trasferimento su rotaia dei trasporti, in particolare del trasporto merci, soprattutto mediante la creazione di infrastrutture adeguate e di incentivi in linea con i criteri di mercato.  "Promuovere la sostenibilità dei trasporti" è anche una delle sei prirità identificate dal Programma di Lavoro Pluriennale 2017-2022 della Convenzione delle Alpi. Sul medio periodo le Parti Contraenti puntano a separare la continua crescita della domanda di trasporti dalla crescita economica.
  
Tale obiettivo e l'attuazione in senso più ampio del Protocollo Trasporti sono oggetto delle attività del Gruppo di lavoro Trasporti. 
 
Il Gruppo di lavoro "Protocollo Trasporti" è stato originariamente istituito per elaborare e negoziare il Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi. Dal 2002 i compiti del Gruppo di Lavoro sono stati ridefiniti e il mandato include il supporto nello scambio di informazioni ed esperienze tra le Parti della Convenzione delle Alpi (capitolo IV del protocollo sui trasporti - "controllo e valutazione"). 
 
Dal 2002 il gruppo di lavoro dei trasporti ha operato sulla base di mandati biennali su temi specifici. Per il periodo 2017-2018, come negli anni precedenti, il gruppo di lavoro continuerà ad affrontare i temi della valutazione e internalizzazione dei costi reali nel settore dei trasporti (art 14 del protocollo), in particolare con riferimento  all'attuazione della direttiva Eurovignette, nonché i temi del monitoraggio e controllo dell'impatto ambientale dovuto al settore dei trasporti (art 15). Il gruppo di lavoro è altresì incaricato di valutare soluzioni logistiche innovative, tra cui innovazioni nel sistema ferroviario e lo sviluppo di infrastrutture per i combustibili alternativi. Il Gruppo di Lavoro continuerà scambiare informazioni con il Gruppo di Zurigo  e contribuirà al processo EUSALP
  
Le Parti Contraenti della Convenzione delle Alpi delegano degli esperti in qualità di membri dei Gruppi di Lavoro / Piattaforme. Anche gli Osservatori della Convenzione possono nominare i propri rappresentanti.

Obiettivi

I principali obiettivi sono i seguenti:
  • sviluppo di informazioni coordinate nell'ambito del trasporto di merci e persone nelle Alpi;
  • monitoraggio dell'attuazione della Convenzione delle Alpi e soprattutto del Protocollo Trasporti;
  • lavoro sulla riduzione dell'impatto negativo dei trasporti su salute e ambiente, in modo particolare contribuendo alla creazione di condizioni favorevoli per l'utilizzo di mezzi di trasporto sostenibili;
  • raccolta, analisi e sviluppo di buone pratiche. 
Attività, documenti e risultati in corso

Attività, documenti e risultati precedent

  
Sottogruppo "Mobilità sostenibile" (2008-2014):      



<<