Intranet 
RicercaInizia la ricerca

Riflettori puntati sulle Alpi francesi: 24. Memoriale Danilo Re e altro ancora
Riflettori puntati sulle Alpi francesi: 24. Memoriale Danilo Re e altro ancora
Lo scorso fine settimana il Segretario generale della Convenzione delle Alpi, l'Ambasciatore Markus Reiterer, ha partecipato all'Assemblea generale di ALPARC e alla riunione degli Espaces Valléens, che riunisce tutte le comunità montane delle Alpi francesi. In concomitanza ai due appuntamenti istituzionali, si è svolta anche la 24esima edizione del “Memoriale Danilo Re", nella bellissima cornice della riserva naturale Contamines-Montjoie, che ha festeggiato il 40esimo anniversario dalla sua fondazione.
La gara sportiva amatoriale riunisce ogni anno circa 50 squadre provenienti da Enti e aree protette, legati tra loro da una stretta collaborazione. Anche quest’anno il Segretariato Permanente della Convenzione delle Alpi ha partecipato a questa bella competizione con parte del proprio team.
Le discipline sportive del Memoriale sono: lo sci di fondo, lo sci alpinismo, lo slalom gigante e il tiro al bersaglio, accompagnate da un ricco programma culturale e da un seminario, quest’anno, dedicato al tema del ruolo delle aree protette nell’avvicinare e sensibilizzare le nuove generazioni all’ambiente montano. Il Segretariato permanente, ha presentato i progetti rivolti ai giovani, come il Parlamento dei giovani alla Convenzione delle Alpi e il Premio giovani ricercatori.
L'Ambasciatore Markus Reiterer ha sottolineato l'importanza dell'obiettivo comune, che unisce tutti i partecipanti all’evento, e cioè contribuire ad una regione alpina intatta, dove natura e uomo possono vivere insieme in modo sostenibile e positivo. “Un evento come questo dimostra quanto sia vivo lo scambio tra le aree protette alpine e non solo, anche in un’ottica di attuazione dell'articolo 12 del Protocollo “Protezione della natura e conservazione del paesaggio” della Convenzione delle Alpi!”
Durante la sua visita alle Alpi francesi, Reiterer ha incontrato il Vicepresidente della Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Chantal Eyméoud, con il quale ha discusso sul come affrontare le pressanti questioni legate alla montagna.

<<